domenica 5 febbraio 2012

CALLANISH STANDING STONES

Isola di Lewis (Ebridi)


























Il clima siberiano di questi giorni ha creato l'occasione per passare qualche ora in camera oscura, così ho messo mano ad alcuni negativi che stazionavano ormai da diversi mesi sulla scrivania.  Sono scatti effettuati con una Leica M4-p su pellicola Delta 400, fatti l'estate scorsa in Scozia.  Callanish è un insieme di siti archeologici, quattro per l'esattezza, caratterizzati dalla presenza di enormi menhir che sembrano risalire al 2000/2500 a.c.   (l'altezza media dei menhir è di 4mt)



Le teorie sul "perchè" di queste realizzazioni si sprecano ... la tradizione racconta che questi megaliti sarebbero giganti vissuti sull'isola e tramutati in pietra da San Kiran quando rifiutarono il cristianesimo  ...  alcuni studiosi li mettono in relazione ad antiche osservazioni astronomiche ... comunque sia la magia di questi siti, secondi per importanza solo a Stonehenge, è davvero unica.



















































Unico lato negativo, si deve prestare moltissima attenzione a dove si mettono i piedi perchè oltre ai menhir la zona è popolata da enormi bovini che "rilasciano" altrettanto enormi .......  !!!!


6 commenti:

  1. Che spettacolo, che bei ricordi...

    RispondiElimina
  2. inutile dire che mi fanno IMPAZZIRE °_______° quelle con le mucche sono troppo belle :DDDD ..e che bello avere una camera oscura a portata di mano *u*

    RispondiElimina
  3. scatti notevoli,complimenti!
    io sono stata solo a Stonehenge sul genere ma mi sembra che questo sito regali di più come location

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Di certo meno frequentato di Stonehenge, poi diciamo che abbiamo avuto il maltempo a "favore", quindi non c'era affluenza di turisti :-)
      grazie per il passaggio :-)

      Elimina